Tel. 049 963 06 26 | mail:info@prodotticapelli.net

Seguici anche su:

Come ottenere una rasatura perfetta

Come ottenere una rasatura perfetta
25
Nov

Spread the love

La rasatura è un momento piuttosto odiato dagli uomini, perché bisogna dedicarci un po di tempo, soprattutto se si vuole un lavoro ben fatto.

Una rasatura perfetta richiede tempo, cura dei dettagli, infatti è considerata una vera e propria arte.

rasatura perfetta
Fortunatamente, al giorno d’oggi, i metodi di rasatura sono diversi, quindi i tempi si sono un po accorciati e per ottenere una rasatura perfetta bastano anche 10 minuti.
Oggi è possibile scegliere tra rasoio a lametta, rasoio manuale e rasoio elettrico.
Il rasoio a lametta è lo strumento più antico, a vederlo sembra uno strumento pericoloso, ma basta saperlo usare ed è il miglior metodo per ottenere una rasatura ad hoc.
Il rasoio manuale è il metodo più utilizzato, ma non tutti i rasoi sono uguali: esistono quelli con 3, con 4 o con 5 lame, noi di solito consigliamo quelli con più lame, in modo da non dover ripassare troppo spesso sullo stesso punto e non creare irritazione.
Il rasoio elettrico è molto comodo e utilizzato soprattutto da chi non si rade completamente, perché con questo strumento è possibile anche solo accorciare la barba, senza andare a tagliarla completamente.

Per ottenere una rasatura perfetta ci sono dei semplici trucchetti che ogni uomo dovrebbe sapere; vediamo insieme quali sono.
rasatura perfetta
Direzione del pelo: una cosa che molti non sanno ed ignorano, durante la rasatura, è quella di seguire la direzione del pelo. Per capire al meglio in che direzione va la nostra barba, bisogna passarci la mano, se in qualche punto gratta vuol dire che stiamo andando contro pelo. Radersi contro pelo, può creare fastidiose irritazioni e taglietti, quindi è molto meglio radersi nella direzione giusta, soprattutto se si usa un rasoio a lametta.
sveglia%20tutti%20e%20lora%20del%20caffe%20buongiorno%20dormiglioni%20%20by%20wang%20tat%20cheng
Quando radersi: sembra banale, ma l’orario in cui ci si rade è piuttosto importante. La pelle deve essere rilassata e per questo motivo, il momento consigliato è quello della mattina, possibilmente prima della colazione, in modo che i muscoli della mascella non si sono messi ancora in moto.
rasatura perfetta
Aprire i pori: per ottenere una rasatura perfetta è importante che il pelo sia bello morbido e per ottenerlo il primo passo da compiere è quello di lavarsi il viso con l’acqua calda. Ancora meglio sarebbe farsi prima una doccia o un bel bagno caldo in modo che il vapore creatosi dall’acqua calda faccia aprire bene i pori e ammorbidisca il pelo. Questo passaggio è piuttosto importante, perché pensate che un pelo duro è resistente come un filo di rame!

Gel o schiuma?: scegliere un gel o una schiuma da barba è una scelta personale e non influisce molto sul risultato finale. La cosa importante è che devono essere molto emollienti per permettere alle lame di scorrere bene sul viso. Se, invece, ci si rade anche la testa è meglio scegliere una schiuma o un gel che non contengano profumo o comunque che non siano molto aggressivi, perché il cuoio capelluto è molto più sensibile e delicato rispetto al viso.
rasatura perfetta
Rasatura: a questo punto bisogna procedere con la rasatura, avendo l’accortezza di passare il rasoio sotto l’acqua ad ogni passaggio per rimuovere i residui di barba o gel. Cercate di non effettuare molta pressione sulla pelle, basta essere delicati per evitare di tagliarvi. Una volta finito bisogna sciacquarsi il viso con l’acqua fredda, in questo modo i pori si chiuderanno più velocemente.

Post-rasatura: ultima ma non per importanza è il momento post-rasatura. In questo momento è molto importante utilizzare una lozione o un gel dopo barba, avendo l’accortezza di sceglierne uno senza alcool, che sia idrante e disinfettante. In questo modo scongiurerete le fastidiose irritazioni e le possibili infezioni.